Resident Evil Village, ottavo titolo dell’omonima serie, è uno dei titoli più attesi dell’anno e dovrebbe essere il titolo che porterò il francise Capcom nella nuova generazione.

Resident Evil Village è probabilmente il titolo più atteso per questo 2021 assieme a Hit Man 3 (non preoccupatevi, stiamo già lavorando anche su quello) e sarà l’ottava incarnazione dell’amata serie horror di Capcom iniziata oramai nel lontano 1996 e che in più di 20 anni ha dato vita, oltre che a 8 titoli principali e un paio di dozzine di spin-off su varie piattaforme, a vari romanzi, grafic novel e anche all’omonima serie cinematografica. l’influenza della saga di Resident Evil non si è limitata al suo solo francise ed è ritenuta quella che ha sdoganato il genere survival horror al grande pubblico ed aver reintrodotto il concetto di zombie nella cultura pop negli anni ’90, se avete apprezzato titoli come Days Gone o Metro Exodus è questa serie di Capcom che dovete ringraziare.

Quest’anno, in occasione del 25° anniversario dell’originale Resident Evil, Capxom ha annunciato il rilascio dell’8° titolo delle serie principale che riprende la vicenda di Ethan Winters da dove lo avevamo lasciato nello scorso episodio. Resident Evil Village è stato deliberatamente pensato per essere un’esperienza ludica che riprende i migliori elementi dei titoli passate e proietti la serie nella nuova generazione videoludica.

Resident Evil Village, salvo ritardi, sarà rilasciato il 7 maggio 2021 per PlayStation 5, Xbox Series X e S, PlayStation 4, Xbox One e, naturalmente, PC.

il Traler di Resident Evil Village

Oltre a un nuovissimo trailer per l’imminente avventura horror Resident Evil Village, Capcom ha anche mostrato un gameplay intenso rivelando ciò che i fan possono aspettarsi dall’ultimo ingresso. Dal crafting al ritorno del Mercante, ecco il primo sguardo esteso che possiamo dare al gameplay di Resident Evil Village.

sistema di crafting

Resident Evil Village in questa anteprima ci mostra Ethan Winters, apparso per la prima volta in Resident Evil 7, ancora una volta come protagonista mentre si tuffa in profondità in orrori indicibili in un ambiente vittoriano (e donne che si trasformano in sciami di insetto capeggiate da una vamp, Lady Dimitrescu, di cui apparentemente buona parte dei fan si è già perdutamente innamorato), ma soprattutto l’introduzione di un sistema di crafting che consente ai giocatori di creare sia di cura che munizioni. Il crafting, per quello che sembra trapelare dalle immagini, sarà parte del sistema di inventario stesso e sarà collegato anche al Duca (the Duke in originale) il Mercante permanente che ritornera in Resident Evil Village con un look completamente nuovo e che sarà possibile incontrare più volte nel corso del gioco.

anticipazioni

Per quello che è stato per ora dichiarato riguardo Resident Evil Village, in questo ottavo capitolo ritorneremo a prendere i panni di Ethan Winters che, successivamente agli eventi di Resident “Evil 7: Biohazard” era in cerca di tranquillità e di una vita normale e ha per questo deciso di trasferirsi con la moglie in un remoto e tranquillo villaggio di periferia. Sfortunatamente il villaggio che da il nome a questo capitolo, per quanto remoto, non è affatto un posto tranquillo come appare…

In un intervista di questa estata a IGN, Peter Fabiano, che ha diretto la produzione di questo capitolo per Capcom, parlando del gioco ha dichiarato:

“We hope fans will enjoy exploring the desolate, snowy village in which Resident Evil Village takes place, where enemies new to the franchise are waiting for them. Players will once again take control of Ethan Winters, experiencing more of the story set in motion in Resident Evil 7 Biohazard. New technologies are allowing us to immerse players in the game in ways we couldn’t achieve before, in what we hope will be the most pulse-pounding Resident Evil game to date.”

“Ci auguriamo che i fan apprezzeranno l’esplorazione del villaggio desolato e innevato in cui si svolge Resident Evil Village, dove i nuovi nemici del franchise li stanno aspettando. I giocatori assumeranno ancora una volta il controllo di Ethan Winters, sperimentando gran parte della storia messa in moto in Resident Evil 7 Biohazard. Le nuove tecnologie ci stanno permettendo di immergere i giocatori nel gioco in modi che non potevamo ottenere prima, in quello che speriamo essere il gioco Resident Evil più avvincente fino ad oggi.”